Strategia base betting exchange

Cominciamo a parlare di strategie per fare Betting Exchange, con la tecnica base che più base non c’è. E’ ovvio che se volete guadagnare in maniera sistematica e continuativa con le scommesse tramite il Betting Exchange, dovrete utilizzare varie tecniche (alcune delle quali vi spiegheremo in questo stesso sito internet nel corso del tempo) e non soltanto quella base, che ovviamente non è sempre applicabile.

Punta e Banca sui primi minuti del match

Per vincere con il Betting Exchange, bisogna puntare (scommettere che quell’opzione su quell’evento si verificherà) e bancare (scommettere che quell’opzione su quell’evento non si verificherà) sulla stessa opzione dello stesso evento, e fare in modo che si punti ad una quota più alta rispetto a quando si banca. La differenza sarà appunto il nostro guadagno.

Come funziona

Immaginiamo allora di puntare sul match Atalanta-Chievo: scegliamo il segno X, perché tutte le partite del Mondo cominciano da 0-0, ed immaginiamo una quota iniziale di 3,30 per il pareggio. Puntiamo allora 10 euro sul pari. Dopo soli 10 minuti o meglio ancora 15 di gara, sul risultato ancora di 0-0, la quota del pareggio sarà già scesa, magari a 2,90, o anche a 2,85-2,80. Prendiamo l’ipotesi economicamente per noi peggiore, andando a bancare per un importo da calcolare così: Bancata= precedente Puntata (Quota 1/Quota 2, si paga come banco sempre per la quota totale meno 1, in questo caso ho bancato con quota 2,90 e devo pagare l’importo bancato moltiplicato per 1,90), nel nostro caso 10 * (3,30/2,90)= 11,38 euro. Andrò quindi a bancare 11,38 euro sull'X (scommetterò insomma che la partita finirà col segno 1 o 2).

Guadagni con la strategia base di Betting Exchange

Risultato Finale: vincerò dei soldi, qualunque esito abbia la partita. Perchè? Semplice, se Atalanta e Chievo pareggeranno io avrò incassato di netto 33 euro, meno le 10 euro della puntata e meno le 21,62 della bancata (11,38 x 1,9*). Totale guadagno: 1,38 euro. Se vincerà l’Atalanta o il Chievo Verona, riscuoterò le 11,38 euro della mia bancata, da cui dover detrarre solo le 10 euro della mia puntata. Totale guadagno? Sempre 1,38 euro. Se puntassimo invece sul risultato di 0-0, la quota iniziale sarebbe molto più alta, ma già dopo meno di 10 minuti potremmo bancare lo stesso risultato, cioè appunto 0-0, ad una quota sufficientemente più bassa, scegliendo l’importo preciso sempre in base alla stessa formula, Bancata= precedente Puntata * (Quota 1/Quota 2), e ci saremmo garantiti quindi un guadagno in pochissimi minuti.

Pensate di lavorare con cifre diverse e di ripetere tale tecnica per n partite, ovviamente avendo l’accortezza di scegliere con cura delle squadre che non abbiano attacchi formidabili o che comunque nelle statistiche non siano solite segnare nei primissimi minuti di gioco (vanno evitati i testa coda, i match insomma tra le big e le squadre più deboli del Campionato o della competizione scelta): con il Betting Exchange si può guadagnare. Tecniche molto semplici per iniziare a muoversi nel Mondo del Betting Exchange, mentre per meccanismi più complessi ma anche più duraturi ed efficaci in termini di guadagni fissi, vi diamo appuntamento alla prossima guida

Miglior sito betting exchange